Annalisa chi? Quella alta!

Ingegnera meccanica, ecologista, autrice inquieta!

Un dottorato presso l’Università di Roma “La Sapienza” incentrato sull’analisi di impatto ambientale dei sistemi energetici. 

Ho avviato il mio percorso professionale come consulente per la valutazione del ciclo di vita e dell’impatto ambientale di prodotti e servizi, presso la società Ecobilancio e l’istituto di ricerca Ambiente Italia

Ha lavorato presso il Ministero dell’Ambiente, nella divisione per le energie rinnovabili e l’efficienza energetica

Dal 2014 ricopro la carica di co-portavoce dell’associazione Green Italia e mi dedico all’attivismo ecologista e sociale. 

Ho co-ideato e promosso le petizioni #BastaAmianto e #StopClimateFake sulla piattaforma change.org 

Da dicembre 2020 siedo nel comitato etico di Etica sgr (carica elettiva) e nell’ “inspiration board” del laboratorio di sostenibilità ed economia circolare dell’Università di scienze gastronomiche di Pollenzo.

Attualmente ricopro il ruolo di responsabile dello sviluppo di progetti innovativi presso la
 ESCO AzzeroCO2

Sono responsabile delle attività tecniche dell’associazione Kyoto Club e assieme ad Alessandro Gassmann, ho ideato #GreenHeroes nato per promuovere e valorizzare le esperienze virtuose legate al mondo della sostenibilità. 

Sono portavoce e responsabile scientifica del coordinamento 
Rinascimento Green.

Le ragazze salveranno il mondo

Non è un caso che siano le donne a scandire, con la loro determinazione, la grande lotta del movimento ecologista e a offrire un punto di vista diverso, che forza le gabbie concettuali in cui ci siamo mossi per troppo tempo.

Malgrado il potere crescente degli spacciatori di egoismo, malgrado i negazionisti, ancorati a un passato che ha già saccheggiato presente e futuro, sembra che stia scorrendo sotto traccia, inarrestabile, un’energia nuova: una consapevolezza verticale, finalmente, che mette nelle mani di ciascuno la responsabilità di riprendere le redini del mondo, “prima del diluvio”.

Questo libro parla della fiaccola che brilla nelle mani di Greta e di alcune delle donne che l’hanno tenuta accesa fino ad ora, impedendo a forze apparentemente invincibili di spegnerla.

Si parte da Rachel Carson, la donna che sconfisse le multinazionali del ddt, passando per la premio Nobel Wangari Maathai, l’instancabile attivismo di Jane Fonda, fino alla mobilitazione generata da Alexandria Ocasio-Cortez e Greta Thunberg, in un’alleanza intergenerazionale tra donne che non smettono di combattere per difendere il pianeta.

Ho collaborato con:

Io e i #Green
Heroes

libro scritto da Alessandro Gassmann con Roberto Bragalone e il supporto scientifico del Kyoto Club, che racconta del progetto #GreenHeroes, costruito assieme e di cui ho scritto la post-fazione

Che cos’è la transizione ecologica

a cura di GIanluca Ruggieri e Massimo Acanfora, di cui ho scritto il capitolo sull'energia!

Le parole della Transizione Ecologica

per il quale ho curato il lemma "efficienza"